over-small

Nuovo ruolo e posizionamento degli intermediari finanziari

Percorso formativo per i professionisti della finanza

Guarda il video esplicativo

Il progetto si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti e le nozioni di base per poter valutare in modo autonomo le informazioni relative agli scenari macroeconomici ed al relativo impatto sull’operatività degli intermediari finanziari.

In particolare vengono disegnati il perimetro di riferimento delle competenze della Banca Centrale Europea e di quelle nazionali e l’impatto delle condizioni ambientali sui risultati economici e patrimoniali delle banche.

La dinamica del corso viene aggiornata con riferimento alle condizioni cicliche del momento di erogazione, fermo restando la metodologia generale di studio delle condizioni e dei modelli proposti.

Informazioni aggiuntive

Argomenti dell’intervento
  • Lo sviluppo dell’attuale crisi economica
  • I fattori anomali di questa crisi rispetto alle precedenti e l’esigenza di soluzioni differenti
  • Gli effetti delle scelte delle Banche Centrali sullo scenario dell’economia
  • I rischi della messa in opera del QE e delle altre misure non convenzionali
  • Lo scenario della politica economica e l’impatto sulla economicità strutturale degli intermediari
  • L’impatto della condizione negativa o bassa dei tassi d’interesse sulla stabilità degli intermediari
  • Analisi comparate del comportamento delle banche nel corso del 2014-15
  • La valutazione degli scenari locali, nazionali e internazionale in relazione alla dimensione degli intermediari

DESTINATARI

E’ particolarmente consigliata la partecipazione a responsabili delle direzioni centrali, uffici studi e pianificazione, segreteria generale, vigilanza e reporting.

Durata

Il modulo sviluppa i contenuti nell’arco di 3 giornate.

Due giornate di approfondimento sul nuovo ruolo e sul posizionamento degli intermediari finanziari ed una giornata di follow up in cui si svilupperà una esercitazione applicativa sul bilancio bancario.

Modalità formativa

Il percorso prevede: lezioni frontali, discussioni guidate, esercitazioni sui dati statistici della BCE. Durante il follow up si proporranno analisi di bilancio comparato delle banche (o altri intermediari).

Verifica dell’apprendimento

Si prevede la compilazione di un QUESTIONARIO PRE-CORSO somministrato nella fase iniziale del singolo modulo, ed in tal modo verificare il livello conoscenza presente nei singoli e nel gruppo di partecipanti e quindi consentire la calibrazione del corretto mix di contenuti/metodologia da parte del docente.

Si prevede inoltre la somministrazione di un QUESTIONARIO POST-CORSO (sostanzialmente identico o paragonabile al QUESTIONARIO DI PRE-CORSO) somministrato nella fase finale del modulo. In tal modo è possibile verificare le conoscenze acquisite dai partecipanti durante il modulo. Si prevede inoltre la possibilità di compilare on-line un questionario di verifica dopo tre mesi dall’intervento. I partecipanti riceveranno un feed back sulla correttezza delle loro risposte.

Le prossime date del corso:
  • 20 e 21 Ottobre 2016, Milano
  • 3 Novembre 2016, Milano – Follow up

Richiedi informazioni »